Il budino di riso o più appropriatamente chiamato KHEER

è un dolce tradizionale dell'Asia meridionale, particolarmente apprezzao nella cucina indiana. Ha una freschezza e un sapore delicato di cui non ti sazi mai.

Come potete immaginare l'ingrediente principale e il riso, insieme al latte ed allo zucchero. Per guarnire, invece, si può spaziare con diversi tipi di frutta a guscio.

 

INGREDIENTI

 

RISO 50 GR
LATTE 1 LITRO
ZUCCHERO 90 GR
CARDAMOMO 6 BACCELLI
BURRO 1 CUCCHIAIO
MANDORLE, PISTACCHI,  ANACARDI

 

 

PROCEDIMENTO:

 

Versiamo il latte in una pentola d'acciaio, dal fondo possibilmente spesso, insieme ai baccelli di cardamomo che avremo precedentemente schiacciato con le dita. Posizioniamo sul gas a fiamma minima.

Nel frattempo, facciamo cuocere il riso nell'acqua per 10-15 minuti in un'altra pentola.

Scoliamo il riso, lo mettiamo in un piatto e con l'aiuto di una forchetta schiacciamo i chicchi. Rimuoviamo i baccelli di cardamomo dal latte e versiamo lo zucchero ed il riso. Mescoliamo tutto e lasciamo cuocere a fiamma bassa per circa un'ora e mezza o due. Ricordiamoci di controllare e mescolare di tanto in tanto.

Trascorse le 2 ore, spegniamo il gas, lasciamo raffreddare a temperatura ambiente e una volta freddo versiamo il pudding nelle coppette e posizioniamo in frigo. 

Guarniamo a piacere con anacardi o mandorle tagliate fini o, se preferite, pistacchi e gustiamocelo in tutta la sua freschezza.

NOTA BENE: Non ha la consistenza del classico budino ma risulta più liquido. Si può conservare in frigorifero per qualche giorno.