Menu

MOUSSAKA

La moussaka o moussakà è un piatto tipico greco che ricorda molto la nostra parmigiana, oggi la propongo come antipasto utilizzando le dosi per 4 persone.

INGREDIENTI: DOSI:
MELANZANE 1 media
PATATE 1 media
POLPA PRONTA 1 barattolo
CIPOLLA 1/2
CARNE TRITATA 200 grammi
PECORINO 4 cucchiai
LATTE 125 ml
BURRO 10 grammi
FARINA 10 grammi

 

 Incominciamo dal ragù di carne, così mentre lui cuoce noi possiamo friggere la melanzana e poi la patata.

 Rosoliamo mezza cipolla (io ho usato un piccolo porro) e quando la cipolla è cotta alziamo la fiamma e aggiungiamo il trito di carne.

 

 

 

 Con un cucchiaio di legno, mescoliamo la carne mentre cuoce finchè tutti i pezzetti tritati saranno ben divisi uno dall'altro.

 Quando la carne sarà diventata bianca e quindi rosolata, se volete sfumate con un pò di vino bianco altrimenti aggiungete il pomodoro, un cucchiaino di sale scarso e dopo aver dato una bella mescolata abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 1 ora. Ogni tanto ricordatevi di dare una rimescolata. 

 

 

 Passiamo ora alla melanzana; dopo averla lavata, la tagliamo a rondelle dello spessore di circa 1 centimetro.

 Alcuni la lasciano riposare con il sale per tirare fuori l'acqua, io la friggo direttamente; occhio se la mettete sotto sale ricordatevi di sciacquare le fette altrimenti vi verrà salata.

 

 

  Mettiamo sul fuoco una padella con olio di semi e iniziamo a friggere le nostre fette, visto che si inzupperanno di olio, io invece di girarle nella stessa padella metto le fette in un'altra padella in cui non ho messo l'olio, con il calore l'olio assorbito nella prima padella uscirà nella seconda e completerà la frittura.

 Man mano che le togliamo dalla padella le adagiamo su della carta assorbente per togliere l'olio in eccesso; finita la frittura posizioniamo sopra le fette ancora un foglio e poi un piatto sul quale andremo a imprimere una leggera pressione per togliere ancora un pò di olio.

 

 

 

 Peliamo la patata, la tagliamo a rondelle ma dello spessore di 4 o 5 millimetri e la friggiamo.

 Quando sono dorate le adagiamo sulla carta assorbente.

 

 

 

 

 

 Mentre il nostro ragù finisce di cuocere, prepariamo la besciamella.

 Sciogliamo a bagnomaria o nel microonde 10 grammi di burro, versiamo poi al suo interno 10 grammi di farina e una grattatina di noce moscata, incorporiamo il tutto e aspettiamo che il latte prenda il bollore.

 

 

 

 Posizioniamo sul fuoco 125 ml di latte,aggiungiamo un pizzico di sale e quando raggiunge il bollore, spegniamo la fiamma e versiamo al suo interno il composto di burro e farina mescolando fino a quando non sarà tutto omogeneo.

 La besciamella è pronta come vedete dalla foto.

 

 

 

 Anche il ragù è pronto!

 Assaggiamo, aggiustiamo di sale e possiamo passare alla composizione della nostra moussaka.

 

 

 

 

 

 Io uso i miei soliti pirottini, ma voi potete usare anche delle terrine in terracotta e servirle direttamente al suo interno come fanno nei ristoranti greci.

 Sul fondo mettiamo della besciamella, poi...

 

 

 

 

 Poi una fetta di melanzana, del ragù e poi...

 

 

 

 

 

 

 Poi la fetta di patata, il ragù e poi si ricomincia con la melanzana, il ragù ... fino a quando il pirottino sarà pieno; non riempitelo troppo perchè dobbiamo lasciare lo spazio per la besciamella.

 

 

 

 

 

 Chiudiamo con la besciamella e una spolverata di pecorino.

 Inforniamo per 30 minuti in forno preriscaldato a 180 °C.

 

 

 

 

 

 Dopo mezz'ora la vostra moussaka è pronta, togliamo dal forno e lasciamo riposare 15 minuti.

 Se l'avete cotta nelle terrine potete servirla direttamente. Altrimenti, come ho fatto io, potete capovolgerla in un piatto e completarla con una seconda spolverata di pecorino.

 

 

 

 

 Ecco come si presenterà al suo interno.

 Se volete servirla come primo piatto e non come antipasto, potete prepararla come la lasagna in una pirofila e servirla a fette. Dovrete almeno triplicare le dosi e cuocerla una mezz'oretta prima di servirla per lasciargli il tempo che gli ingredienti leghino insieme.

 BUON APPETITO.