Menu

PERE al VINO

 

Le pere al vino sono un dolce tipicamente invernale perché solitamente si utilizzano le pere martin sec o martine che vengono raccolte a novembre, ma che completano la maturazione 2 settimane dopo la raccolta, quindi le troviamo in vendita tutto l'inverno.

Avendo una polpa granulosa e soda sono ideali per la cottura.

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI: DOSI:
PERE   15
VINO ROSSO  75 cl
ZUCCHERO 1/2 bicchiere
CHIODI DI GAROFANO 1 cucchiaino
CANNELLA 1 cucchiaino
PEPE IN GRANI 1 cucchiaino

 

 

 

 

 

 

 

    

 

 Peliamo le pere lasciando attaccato il picciolo, ci servirà da decoro e per maneggiarle senza bruciarci.

 

 

 

 

 

 

  Posizioniamo le pere in una pentola che ci permetta di incastrarle una accanto all'altra senza lasciare lo spazio sufficiente a permettergli di ribaltarsi.

 Cospargiamo le pere con la cannella e lo zucchero ed aggiungiamo il pepe e i chiodi di garofano.

 Irroriamo il tutto con il vino, io ho usato del fragolino ma potete usare qualsiasi vino rosso.

 

 

 

  Posizioniamo la pentola sul fuoco con la fiamma moderata, copriamo con il coperchio e  lasciamo cuocere il tutto per almeno 30 minuti.

 

 

 

 

 

  Dopo mezzora controlliamo se il vino si è asciugato ed è diventato uno sciroppo; noteremo la differenza dalle bolle che saranno molto più spesse come potete vedere dalla foto accanto.

 

 

 

 

 

 Quando notiamo che lo sciroppo è diventato denso, spegniamo la fiamma e lasciamo intiepidire le pere sempre coperte dal coperchio.

 

 

 

 

 

  Lo sciroppo che rimarrà sul fondo della pentola lo utilizzeremo per guarnire le pere.

 

 

 

 

 

 

  Possiamo servire le pere accompagnate da una pallina di gelato alla crema o alla panna, o come nel mio caso accompagnate con della panna montata e naturalmente dallo sciroppo ottenuto dalla cottura.

BUON APPETITO!